Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

ALLO SPORTELLO    

CHE COS'È UNA BANCONOTA? ORIGINI E STORIA

Banconota, detta anche cartamoneta o moneta cartacea, deriva dall'espressione nota del banco. Quali sono le origini e la storia della banconota? Ripercorriamole insieme!

31 ottobre 2018

Banconota, detta anche cartamoneta o moneta cartacea, deriva dall'espressione nota del banco. Quali sono le origini e la storia della banconota? Ripercorriamole insieme!

 

  • L'imperatore cinese Hien Tsung, della dinastia Tang, impone nell'807 la diffusione delle note di carta per sostituire il rame, con cui venivano di solito coniate le monete, difficile da reperire. Il meccanismo prevede che i mercanti versino all’ufficio del Tesoro Pubblico le loro monete e ricevano in cambio titoli di credito, chiamati moneta volante
  • Un secolo dopo, sempre in Cina, famiglie molto importanti si fanno garanti dell'emissione dei biglietti di cambio, molto più pratici e leggeri delle monete metalliche
  • Dopo qualche decennio, con la dinastia Sung (960-1279) si regolamenta a livello statale l’emissione delle banconote e, con la dinastia Ming (1368-1644), si diffondono le prime banconote con pagamento a vista
  • Le banconote arrivano in Europa dal 1658. Il banchiere fondatore della Banca di Svezia emette su vasta scala il sistema dei certificati di deposito, sulla base delle quantità d’oro in suo possesso
  • Sotto l’impero di Napoleone, le banconote si espandono enormemente ma ci vogliono ancora altri due secoli per diffonderle nel resto del mondo. In Italia, per esempio, la prima serie di banconote, è stata approvata il 26 settembre 1745 ed emessa dalle Regie Finanze di Torino il 1° gennaio 1746

 

Abbiamo risposto alla tua curiosità sulla storia della banconota? Se hai altre domande, lascia un messaggio qui sotto!