ALLO SPORTELLO    

COME SI COMPILA UN ASSEGNO?

Devi compilare un assegno ma non sai da che parte iniziare? Ci pensiamo noi! Scopriamo insieme i 6 passaggi fondamentali per compilare un assegno.

17 luglio 2020

Che cos’è un assegno?

 

L’assegno è uno strumento di pagamento con il quale il titolare di un conto corrente può versare una determinata somma di denaro a favore di un’altra persona. Per saperne di più clicca qui.

 

 

Compilare un assegno passo a passo

 

1) Il luogo

In alto, nel campo “luogo”, occorre inserire il nome della città in cui viene compilato l’assegno.

 

2) La data

Subito dopo aver specificato il luogo, va indicata la data di emissione, più precisamente quella del giorno in cui viene tratto l’assegno. Vanno specificati giorno, mese e anno.

 

3) Importo in numeri

In alto a destra è necessario inserire in numeri la cifra dell’assegno. Il campo presenta una virgola. Nella compilazione, a sinistra bisogna inserire i numeri interi, mentre a destra della virgola vanno inseriti i centesimi.

 

4) Importo in lettere

In questo campo va inserito l’importo da trasferire in lettere. Devono essere indicate anche le due cifre decimali: questa volta separate dalla prima parte con il simbolo “/” e scritte in forma numerica.

 

5) Nome del beneficiario

Qui va inserito nome e cognome della persona o dell’azienda alla quale è rivolto l’assegno.

 

6) Firma

In basso a destra va inserita la firma di colui che emette l’assegno, ovvero l’intestatario del conto corrente. Nel caso di persone giuridiche, come ad esempio un'azienda, è necessario apporre il timbro e la ragione sociale della società.

 

 

Queste sono le parti più importanti da conoscere per sapere come compilare un assegno. Una volta compilato e staccato l’assegno, all’interno del libretto, rimane un tagliandino. Questa parte serve a chi lo compila, detto trattario, per ricordarsi i dettagli degli assegni emessi. Possono essere segnati la data, il nome del beneficiario, l’importo in numeri e la causale. Questa serve per rammentare il motivo dell’emissione.

 

 

Gli assegni sono uno strumento utile e sicuro, basta usarli con attenzione! Come? Con i nostri 4 consigli! Clicca qui.