Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

SALUTE E TERRITORIO    

TUTTOMELE IN INTERVISTA: TRA STORIA E NOVITÀ

Perchè una manifestazione dedicata alle mele? Da dove arriva il nome Tuttomele? Ve lo raccontiamo in questo articolo a tema con la grande manifestazione di Cavour, dal 9 novembre al 17 novembre.

15 novembre 2019

Banca di Cherasco, da alcuni anni, ha l'onore di essere sponsor di una delle più interessanti iniziative sul territorio: Tuttomele. Ecco qualche notizia sulla manifestazione!

 

  • Come e quando nasce Tuttomele?
    il 2 agosto 1980, cinque componenti della Procavour: Nanni Vignolo, Giulio Brarda, Rino Fornasa, Silvio Brarda e Giancarlo Cangialosi si sono trovati per preparare i festeggiamenti patronali di San Lorenzo. La nostra esperienza organizzativa era collaudata, per cui sbrigammo la pratica in poco tempo. Dalle gare di San Lorenzo, siamo passati a parlare dei massimi sistemi per ritornare poi ad una idea che frullava da tempo nelle nostre teste: lanciare una manifestazione-contenitore che promuovesse i prodotti del territorio. Come sempre la discussione era accesa, le idee diverse, ma alla fine concordammo che si sarebbe potuto fare un qualcosa per rilanciare le nostre mele. Nelle settimane successive, Giulio Brarda inventò il nome TUTTOMELE, gli altri pensarono al programma ed alla gastronomia: nacque il primo Galà della mela e, di li in avanti, fu tutto un successo.

 

  • Tuttomele non è solo frutticoltura e gastronomia: quali eventi si sono susseguiti in questa edizione e quali sono ancora in programma?
    Oltre alle mostre frutticole, sulla meccanizzazione agricola, vi è un contorno di eventi eccezionale: spettacoli, bande musicali, gruppi folkloristici, presentazione di libri, mostre di pittura, gare sportive. Quest’anno abbiamo voluto dedicare anche una serata a “SPORT INCLUSION”, grande momento di incontro per sensibilizzare sulla disabilità e sul grande apporto che lo sport può dare all’inclusione sociale dei disabili.

 

  • Quanta partecipazione vi aspettate per questa grande manifestazione?
    Noi calcoliamo tra le 150 e le 200 mila, siamo convinti che sia una valutazione per difetto. Ma al di là del numero è l’atmosfera, lieta di festa, serena, la partecipazione delle famiglie, le visite molto rilassate e rilassanti che compiono tutti nei vari padiglioni, che fanno di TUTTOMELE un momento unico nel panorama degli eventi piemontesi.

 

Banca di Cherasco ha collaborato con Coldiretti e Agrion per l'organizzazione del convegno "Settore frutticolo: quale futuro?" che si terrà venerdì 15 novembre alle ore 9.30. Qui tutte le info.

 

Visita il sito di Tuttomele per maggiori dettagli sulle iniziative e sul programma.