Banca di Cherasco

Pillole di storia sulla nostra BCC - 2° parte

Pubblicato il 17 Gennaio 2018

Nello primo articolo sulla storia di Banca di Cherasco ci siamo fermati al 1990, anno in cui è stata aperta la prima filiale.

Ecco come continua la nostra storia in pillole:

  • 6 Maggio 1996: La Cassa Rurale ed Artigiana diventa il Credito Cooperativo di Cherasco.
  • 1996 - 2002: La BCC di Cherasco, con l'ingresso nel mondo cooperativo, continua l'espansione in provincia ed arriva ad avere dodici filiali nel cuneese.
  • 16 Novembre 2002: L'Assemblea Straordinaria dei Soci approva l’istituzione delle sede secondaria della Banca a Pinerolo. Banca di Cherasco si estende nel torinese.
  • 2006 - 2007: Banca di Cherasco approda nel capoluogo cuneese e continua l'avvicinamento al torinese.
  • 2008: La BCC Genovese entra a far parte di BCC Cherasco con una fusione per incorporazione. Nello stesso anno apre la prima filiale torinese.
  • 2008 - 2016: Banca di Cherasco cresce sul territorio e arriva a presidiarlo con ventisette filiali.
  • 2016: Banca di Cherasco raggiunge un importante obiettivo i 10.000 soci.
  • 30 aprile 2017: lI Soci di Banca di Cherasco approvano la decisione del Consiglio di Amministrazione di aderire al progetto della trentina Cassa Centrale Banca.

    Ti è piaciuto questo articolo? Per conoscere i dipendenti di Banca di Cherasco clicca qui oppure scoprili nella sezione #SIAMONOI del blog.
© 2016 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CHERASCO
Via Bra, 15 | 12062 Roreto di Cherasco (CN)
Tel. 0172.486700 | Fax 0172.486744
P.IVA 02529020220
Codice Fiscale n. 00204710040
Iscritta al Registro delle Imprese di Cuneo al n. 63791
Capitale sociale al 31/12/2018: € 17.114.984,70