Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

Novità     Soci    

Sono 10.000 i soci di Banca di Cherasco

La Banca raggiunge uno storico ed importante traguardo

05 maggio 2016

La Banca di Cherasco, con le oltre centocinquanta richieste di ammissione a socio approvate dal Consiglio di Amministrazione nell'ultima riunione di Aprile, ha superato la quota di 10.000 soci, una significativa dimostrazione di fiducia ed un importante messaggio di solidità per il territorio. 

Capitale Sociale in continua crescita 
Un momento importante per la Banca di Cherasco, da inizio anno sono oltre 600 i nuovi azionisti (+ 6,4% rispetto al 31 Dicembre 2015) e il capitale sociale ha superato quota 16,7 milioni di Euro, un dato che la posiziona tra le principali BCC italiane. 

Il trend dei soci 
La storia del Credito Cooperativo di Cherasco ha inizio nel settembre del 1962 quando i primi 32 soci costituirono la Cassa Rurale ed Artigiana di Cherasco versando 520.000 Lire come capitale sociale. 
La crescita della compagine sociale è stata progressiva negli anni e a fine 2007 si è superato il muro dei 4.000 soci; l'anno successivo, il 2008, con l'incorporazione della BCC Genovese, che porta in dote circa 2.000 soci, si supera quota 6.000, circa il doppio rispetto ad appena due anni prima. 
Anno dopo anno, il numero dei soci è continuato a crescere e oggi la Banca di Cherasco è orgogliosa di aver raggiunto questo storico traguardo di 10.000 soci, di cui circa 1.500 aziende, che rafforzano la sua presenza sul territorio e il sostegno dato ad imprese e famiglie. 

I vantaggi dei soci 
Essere soci della Banca di Cherasco permette di partecipare attivamente alla vita della Banca attraverso le assemblee per l'approvazione del bilancio e per il rinnovo delle cariche degli amministratori, e di usufruire di una serie di servizi bancari come emissioni obbligazionarie, conti correnti, mutui e carte di credito dedicati solo ed esclusivamente ai Soci. 
Anche le agevolazioni extrabancarie sono considerevoli con una rete di oltre 200 negozi convenzionati, strutture mediche per visite specialistiche, corsi di formazione e specifiche agevolazioni per le famiglie come sussidi per la nascita dei figli o contributi per la partecipazione ai campi estivi. 

Siamo molto orgogliosi del risultato raggiunto perché era un obiettivo prefissato fin dal nostro insediamento” - ha commentato il Presidente Claudio Olivero - “Mi complimento con il Direttore Generale Ravera e con tutti i dipendenti per il grande impegno profuso. Ampliare la base sociale è una delle priorità principali perché ci permette di rendere giorno dopo giorno più solido il nostro istituto”. 

Ogni giorno la Banca di Cherasco, soprattutto grazie ai soci che la formano, diventa una realtà più solida” - ha dichiarato il Direttore Generale Pier Paolo Ravera - “Siamo lieti di aver raggiunto un numero così considerevole di azionisti che, come noi, vogliono mettersi in prima linea per perseguire l'idea comune del fare banca per il territorio. Il 2016 sarà un anno molto importante per i nostri soci perché stiamo sviluppando un'offerta a loro dedicata molto completa che permetterà di avere ulteriori significativi vantaggi: una forma di ringraziamento per coloro che hanno sempre dimostrato fiducia nel nostro istituto”.