INVESTIMENTI    

FARE FINANZA: INVESTIMENTI SOCIALMENTE RESPONSABILI

Ritorna la rubrica “Fare finanza” con una pillola sugli investimenti etici e sostenibili propostaci da Alberto Martini, Servizi di Investimento dell’Area Finanza di Banca di Cherasco.

05 marzo 2021

Sempre più spesso, in materia di investimenti, si sente parlare di sigle quali ESG, SRI, SDG… in concreto di che cosa si tratta?


E’ vero, le sigle sono tante. Esse riconducono all’ampio tema degli investimenti etici, ovvero a quei strumenti finanziari in grado di rispettare precisi ed oggettivi criteri di sostenibilità in vari ambiti: rispetto dell’ambiente, miglioramento dell’impatto sociale, ecc. temi imprescindibili per il pianeta che lasceremo ai nostri figli.


Quali sono i vantaggi nell’investire in questa macro categoria?

I vantaggi sono molteplici. Oltre alle già menzionate caratteristiche etiche, non meno importante è il contributo che questi strumenti possono apportare ad un portafoglio correttamente diversificato. Tendenzialmente, si osserva un aumento dell’efficienza dei portafogli.

In sintesi, a parità di rischio corrisponde un maggior rendimento atteso.


Chi e come dovrebbe investire oggi in modo etico?

Dovrebbero investire in questi strumenti coloro che hanno un orizzonte temporale lungo davanti a loro, per esempio i giovani, oppure chi è in grado di lasciare accantonate somme di cui non dovrà disporre.

Un portafoglio globale bilanciato correttamente diversificato potrebbe inserire questi strumenti fino ad un quarto del totale investito.

I veicoli da privilegiare a questo scopo sono i fondi o SICAV e Banca di Cherasco è in grado di proporre diverse soluzioni alla propria clientela.

 

Vuoi saperne di più sugli investimenti socialmente responsabili? Contatta la tua filiale!