Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

SALUTE E TERRITORIO    

VITA E SALUTE: INTERVISTA A GIANFRANCO VERGNANO DI AIDO BRA

Ci piacciono i progetti che possono cambiare in modo positivo la vita delle persone! Quando AIDO, Gruppo Comunale Nicoletta Gorna Bra, ci ha presentato "Pronti...Via" - Edizione 2018, ci siamo letteralmente entusiasmati! Perchè? Ve lo facciamo raccontare dal presidente Gianfranco Vergnano, ospite d'eccezione del blog in questa intervista.

11 aprile 2018

Gianfranco, cosa significa donare per te?


Donare è sempre un gesto d'amore, di generosità, di sano altruismo.

 

Che cos'è l'AIDO e quali valori senti più tuoi?


AIDO è un'associazione no profit, che proprio quest'anno festeggia il 45.mo anno di fondazione, con un ruolo importante in ambito sanitario con ben 1.500.000 candidati donatori che credono fortemente nel ridare una speranza, un'opportunità di vita a chi soffre. La vita e la salute sono quanto di più prezioso ognuno di noi possa avere e aiutare chi soffre rappresenta una grande occasione e opportunità! Donare non è solo un valore, ma un'esperienza, un'emozione che ognuno di noi dovrebbe provare. La donazione di organi, tessuti e cellule è un gesto assolutamente rivolto agli altri, ai tanti malati in lista d'attesa per un trapianto.

 

Perchè diventare donatore?


Mi verrebbe da dire: "perchè non farlo?" - ma è corretto rispondere alla domanda con un dato statistico: 4 sono le possibilità di aver bisogno di un organo contro 1 di donarlo. Già solo questo motivo sarebbe uno stimolo sufficiente per aderire a AIDO. E aggiungo questo: oggi sono oltre 9.000 i malati in attesa trepidante di una telefonata che ridia loro la vita grazie al dono di un "angelo" che in Terra ha deciso di far un gesto di grande amore.

 

Ci racconti il progetto "Pronti...Via" - Edizione 2018?


Anche quest'anno, grazie alla collaborazione con il MIUR di Cuneo e alla disponibilità del Provveditore Dott. Stefano Suraniti e del Coordinatore Ufficio Educazione Fisica cuneese, Prof. Marcello Strizzi, AIDO sarà promotore di questo evento sportivo in cui migliaia di ragazzi gareggeranno a fianco di compagni diversamente abili. Vogliamo abbattere i muri della differenza e dell'isolamento delle persone in difficoltà. AIDO è sicuramente un attore primario in questa manifestazione: porteremo riflessione, consapevolezza, conoscenza e cultura verso gli altri! Tante le piazze in cui si vivrà questa iniziativa, in particolare Alba, Bra, Cuneo, Fossano e Mondovi.

 

Quali sono le prossime iniziative territoriali AIDO?


Il carnet degli eventi del 2018 è davvero ricco ma vorrei ricordare due momenti di particolare spessore ed impegno: l'evento ciclistico internazionale La Granfondo Fausto Coppi e Collisioni - Festival Agrirock Collisioni. Per tutti e due gli eventi posso fare alcune anticipazioni: l'adesione di oltre 2500 corridori per il primo, mentre per il secondo la presenza di nuovi testimonial AIDO, dopo ambasciatori dal calibro di Giorgia, Ruggeri, Red Canzian, Saviano, solo per citarne qualcuno. Vorremmo portare gli attuali 16.000 candidati donatori, regolarmente iscritti in Provincia di Cuneo, a 20.000, un numero non facile da raggiungere, ma i tanti volontari che collaborano con il sottoscritto credono nella vita e nella bontà delle persone in particolare dei cuneesi, ergo ce la faremo.. perchè AIDO C'E'!

 

Per maggiori informazioni puoi scrivere a aidobra.gruppo@gmail.com