Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

SALUTE E TERRITORIO    

PILLOLE DI STORIA SULLA NOSTRA BCC - 2° PARTE

Abbiamo iniziato a raccontarti la storia del nostro Istituto e non potevamo certo lasciarti con il fiato sospeso! Ecco il passaggio da Cassa Rurale ed Artigiana di Cherasco alla Banca di Credito Cooperativo che oggi tutti noi conosciamo

17 gennaio 2018

Nel primo articolo sulla storia di Banca di Cherasco ci siamo fermati al 1990, anno in cui è stata aperta la prima filiale.

 

Ecco come continua la nostra storia in pillole:

 

  • 6 Maggio 1996: La Cassa Rurale ed Artigiana diventa il Credito Cooperativo di Cherasco.
  • 1996 - 2002: La BCC di Cherasco, con l'ingresso nel mondo cooperativo, continua l'espansione in provincia ed arriva ad avere dodici filiali nel cuneese.
  • 16 Novembre 2002: L'Assemblea Straordinaria dei Soci approva l’istituzione delle sede secondaria della Banca a Pinerolo. Banca di Cherasco si estende nel torinese.
  • 2006 - 2007: Banca di Cherasco approda nel capoluogo cuneese e continua l'avvicinamento al torinese.
  • 2008: La BCC Genovese entra a far parte di BCC Cherasco con una fusione per incorporazione. Nello stesso anno apre la prima filiale torinese.
  • 2008 - 2016: Banca di Cherasco cresce sul territorio e arriva a presidiarlo con ventisette filiali.
  • 2016: Banca di Cherasco raggiunge un importante obiettivo i 10.000 soci.
  • 30 aprile 2017: I Soci di Banca di Cherasco approvano la decisione del Consiglio di Amministrazione di aderire al progetto della trentina Cassa Centrale Banca.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Per conoscere i dipendenti di Banca di Cherasco clicca qui e scoprili nella sezione #SIAMONOI del blog.