Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

Territorio    

Banca di Cherasco a sostegno degli Amici dei pompieri di Bra

04 settembre 2017

Da alcuni mesi, l’Associazione Amici dei pompieri di Bra ha intrapreso una campagna di ricerca fondi destinata all’acquisto di un nuovo mezzo a disposizione dei volontari del distaccamento locale.
Banca di Cherasco ha scelto di sostenere il progetto dell’Associazione cliente, ponendosi in prima linea per la ricerca di fondi.

Il primo passo dell’Istituto è stato dedicare alla campagna il 3° Trofeo Banca di Cherasco disputatosi tra A.C. Bra, A.s.d. Cheraschese e A.s.d. Roretese, mercoledì 26 agosto, che ha previsto un ingresso a offerta libera proprio per l’acquisto di un mezzo per i Vigili del Fuoco di Bra. A presiedere l’evento il Presidente dell’Associazione Amici dei pompieri di Bra, Giuseppe Ballario, e il Capo del distaccamento di Bra, Vito Balducci.

Per tutti coloro, non soltanto soci e clienti, che desiderano contribuire:

ASSOCIAZIONE "AMICI DEI POMPIERI"
IT 12 O 08487 46042 000130102198
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CHERASCO


Come Istituto di Credito cooperativo è nostro compito supportare realtà importanti come quella dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Bra” ha dichiarato Giovanni Claudio Olivero, Presidente di Banca di Cherasco “Siamo pronti a partecipare e a dare a tutti la possibilità di contribuire all’acquisto di un nuovo mezzo per coloro che presiedono e proteggono dodici dei nostri comuni. Abbiamo iniziato questa raccolta dal Trofeo Banca di Cherasco, a fine agosto, in cui abbiamo ospitato con piacere l’Associazione: ci tengo a ringraziare i moltissimi spettatori che hanno scelto di lasciare un’offerta e ne approfitto anche per ringraziare coloro che decideranno di aderire alla campagna”.

Siamo lieti che anche la nostra Banca abbia scelto di darci una mano nell’acquisto di un mezzo per il nostro distaccamento” ha spiegato Vito Balducci, Capo del distaccamento di Bra “La serata del 3° Trofeo Banca di Cherasco ci ha riempito di orgoglio, vista la risposta positiva e generosa del pubblico. Siamo felici che il nostro territorio si senta coinvolto in questa campagna di ricerca fondi e ringraziamo la Banca di Cherasco per aver messo a disposizione un conto corrente a noi dedicato e per il forte sostegno”.