tabUi e Banca di Cherasco insieme per il territorio

Tre mesi di visibilità gratuita sull’App per il rilancio delle attività commerciali

09 dicembre 2020
Novità |  Emergenza Covid-19 |  Territorio | 

Come si possono aiutare i negozi, i commercianti e le piccole imprese locali in un momento di crisi? Unendo le forze, facendo squadra e guardando al futuro con fiducia.

È questo il pensiero che ha guidato tabUi, l’App di realtà aumentata in costante ascesa e Banca di Cherasco in un progetto che li vede collaborare per la rinascita del territorio.

 

Per tre mesi tutte quelle attività che vorranno mantenere il contatto con i propri clienti, informandoli sui propri orari e sui servizi che metteranno in atto per far fronte a questa crisi avranno una vetrina gratuita sull’App.

Bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie, negozi di abbigliamento e altri locali potranno così iscriversi a tabUi e iniziare da subito a comunicare con gli oltre 100.000 utenti senza nessuna spesa.

 

È un piacere e per noi anche un dovere mettersi a disposizione di chi è in difficoltà e ha problemi con la propria attività. La community di tabUi è molto legata alla nostra applicazione e sicuramente i messaggi promozionali veicolati dai ristoratori non passeranno inosservati contribuendo così a dar loro una mano fin da subito, creando interesse, rete e ci auguriamo affari. D’altronde il legame col territorio e la voglia di rigenerarlo sono i tratti distintivi dei progetti di tabUi, che hanno coinvolto ultimamente il birrificio Baladin ed Egea”, spiega il ceo e fondatore dell’App Giorgio Proglio.

 

Con tabUi abbiamo deciso di fare squadra in un momento difficile per il territorio, in cui bisogna trovare soluzioni e non si ha tempo da perdere. La parola che ci ha fatto scattare la scintilla è stata visibilità. È quello di cui i commercianti e gli imprenditori hanno bisogno in questo momento così delicato per guardare al futuro con un po’ più di speranza”, ha aggiunto Danilo Rivoira, direttore commerciale della Banca di Cherasco.

 

L’iniziativa è partita da pochi giorni e ha già ricevuto numerose adesioni.

Per iscriversi al servizio ed essere inseriti gratuitamente è sufficiente inviare un’email a info@tabui.app indicando tutti i dati della propria attività o è possibile rivolgersi alla propria filiale della Banca di Cherasco.

Per illustrare l’iniziativa è stato realizzato anche un video postato sui social e visionabile sulla pagina YouTube di Banca di Cherasco.