L’opportunità del PNRR presentata al territorio

Banca di Cherasco ha ospitato oltre ottanta aziende

PNRR Mycms 4000X2250
10 marzo 2022
Imprese |  Territorio | 

Ieri pomeriggio, mercoledì 10 marzo, nell’Auditorium di Banca di Cherasco, si è svolto il convegno “Un nuovo piano per l’Europa e per l’Italia: il PNRR a supporto di uno sviluppo sostenibile”.

 

Banca di Cherasco, organizzatore dell’evento, in collaborazione con il Gruppo Cassa Centrale e con l’intervento di Warrant Hub e Neosperience LAB, ha ospitato oltre ottanta tra imprenditori, industriali del territorio e amministratori comunali.

 

Dopo il saluto del Presidente di Banca di Cherasco, Giovanni Claudio Olivero, si sono alternati i relatori Luigi Duranti, Referente PNRR del Gruppo Cassa Centrale, Cristian Ramaglia Digital & Innovation Specialist di Warrant Hub e Luca Lesignoli, Ceo di Neoesperience LAB, coordinati dal Vice Direttore Generale della Banca, Danilo Rivoira.

 

L’evento di ieri è stata un’occasione per condividere l’opportunità data dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza con i sindaci, gli imprenditori e i liberi professionisti. Siamo lieti di aver ripreso con gli appuntamenti in presenza, un momento di confronto con il territorio che riteniamo importante. Come Banca di Credito Cooperativo abbiamo la responsabilità di continuare a far crescere il nostro tessuto sociale ed economico, soprattutto oggi, visti i momenti complessi che stiamo vivendo” dichiara il Vice Direttore Generale della Banca di Cherasco, Danilo Rivoira.

 

Luigi Duranti, Referente PNRR del Gruppo Cassa Centrale, spiega “Il Gruppo Cassa Centrale ha affrontato il tema del PNRR fin da subito, con una cabina di regia a servizio delle imprese del territorio. Il PNRR è uno strumento che può dare grande supporto allo sviluppo e al risanamento della realtà imprenditoriale italiana. Il Gruppo, e le Banche che ne fanno parte, si pongono quindi come intermediari tra il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e il territorio, mettendo a disposizione la consulenza grazie ad adviser qualificati e offrendo un piano di supporto per la digitalizzazione del sistema pubblico e privato e la transizione ecologica”.

 

 

Clicca qui per scaricare le slide del convegno: